Tutorial lace cutter

Ciao a tutti!
Eccomi di nuovo con un simpatico e (spero) utile tutorial tutto dedicato al mondo della pdz, la pasta di zucchero :-)

Oggi vi voglio spiegare a grandi linee come si usano i lace cutter, ovvero quei set per fare bordini alle torte che trovate **QUI** nel bellissimo negozio di Erica, DolciDolcetti.

Cosa vi serve?
pasta di zucchero del colore scelto
1 lace set cutter
1 coltellino da cucina a lama lisica (o anche un bisturi da modellismo)
mattarello
superficie antiaderente



Procedimento:

Premessa: impariamo da cosa è formato il set: il set è formato da 3 "bordure" e 1 cutter. Le tre bordure vanno impresse sulla pdz per ottenere il motivo del merletto che poi andrà tagliato con il cutter. Ovviamente niente ci impedisce di usare le bordure semplicemente per "imprimere" un disegno su una superficie o di usare il cutter come bordo anch'esso...spazio alla fantasia! Quello che sto per mostrarvi è l'ABC di questo set, ma poi scatenatevi con le idee ^_^


1- Innanzitutto prendiamo una palla di pdz e diamole la forma di salsicciotto.
2- Stendetela [faccio una parentesi: per non farla attaccare io di solito uso o i tappetini di silicone oppure un foglio di carta forno "unto" con della margarina] a uno spessore di circa 2-3 millimetri e prendete lo stampino che più vi piace. La pasta non deve essere troppo spessa (altrimenti non si taglierà bene) nè troppo sottile (altrimenti il disegno non si imprimerà).


3- Appoggiate lo stampino scelto sulla pasta e premete con forza.
4- Con delicatezza rimuovete lo stampino, facendo attenzione a staccare tutta la pasta e che non ci siano "buchi" nel pattern che viene ad apparire sulla pasta.


5- Dovremmo avere ottenuto ciò che si vede in figura 5.
6- Se vogliamo un bordo più lungo, appoggiamo il cutter a lato del disegno appena ottenuto e continuiamo fino ad ottenere il numero di ripetizioni desiderate (fig. 6 e 7).


8- Prendiamo dunque lo strumento che vediamo in figura.
9- Lo posizioniamo esattamente nella parte superiore del nostro disegno...non vi preoccupate, combiacia perfettamente.
10- Premiamo con forza et voilà: abbiamo tagliato la parte sopra ^_^
11- Per tagliare la parte sotto, usate un coltellino e un righello alimentare, o come ho fatto io semplicemente il contorno del cutter come guida.


12- Qui vedete cosa ottenete seguendo i passaggi elencati sopra.

Ovviamente questi passaggi sono validi per tutti i 3 pattern che trovate nella confezione, e non solo! Infatti, con un pò di fantasia si possono combinare tra loro, variare altezze e lunghezze e ottenere moltissimi effetti diversi!

Ecco il mio esempio di utilizzo. Spero vi piaccia!

(ti piace il sottotorta? lo trovi **qui**)

Alla prossima!

Giulia - In Cucina Per Caso per dolcidolcetti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Tutorial lace cutter

Ciao a tutti!
Eccomi di nuovo con un simpatico e (spero) utile tutorial tutto dedicato al mondo della pdz, la pasta di zucchero :-)

Oggi vi voglio spiegare a grandi linee come si usano i lace cutter, ovvero quei set per fare bordini alle torte che trovate **QUI** nel bellissimo negozio di Erica, DolciDolcetti.

Cosa vi serve?
pasta di zucchero del colore scelto
1 lace set cutter
1 coltellino da cucina a lama lisica (o anche un bisturi da modellismo)
mattarello
superficie antiaderente



Procedimento:

Premessa: impariamo da cosa è formato il set: il set è formato da 3 "bordure" e 1 cutter. Le tre bordure vanno impresse sulla pdz per ottenere il motivo del merletto che poi andrà tagliato con il cutter. Ovviamente niente ci impedisce di usare le bordure semplicemente per "imprimere" un disegno su una superficie o di usare il cutter come bordo anch'esso...spazio alla fantasia! Quello che sto per mostrarvi è l'ABC di questo set, ma poi scatenatevi con le idee ^_^


1- Innanzitutto prendiamo una palla di pdz e diamole la forma di salsicciotto.
2- Stendetela [faccio una parentesi: per non farla attaccare io di solito uso o i tappetini di silicone oppure un foglio di carta forno "unto" con della margarina] a uno spessore di circa 2-3 millimetri e prendete lo stampino che più vi piace. La pasta non deve essere troppo spessa (altrimenti non si taglierà bene) nè troppo sottile (altrimenti il disegno non si imprimerà).


3- Appoggiate lo stampino scelto sulla pasta e premete con forza.
4- Con delicatezza rimuovete lo stampino, facendo attenzione a staccare tutta la pasta e che non ci siano "buchi" nel pattern che viene ad apparire sulla pasta.


5- Dovremmo avere ottenuto ciò che si vede in figura 5.
6- Se vogliamo un bordo più lungo, appoggiamo il cutter a lato del disegno appena ottenuto e continuiamo fino ad ottenere il numero di ripetizioni desiderate (fig. 6 e 7).


8- Prendiamo dunque lo strumento che vediamo in figura.
9- Lo posizioniamo esattamente nella parte superiore del nostro disegno...non vi preoccupate, combiacia perfettamente.
10- Premiamo con forza et voilà: abbiamo tagliato la parte sopra ^_^
11- Per tagliare la parte sotto, usate un coltellino e un righello alimentare, o come ho fatto io semplicemente il contorno del cutter come guida.


12- Qui vedete cosa ottenete seguendo i passaggi elencati sopra.

Ovviamente questi passaggi sono validi per tutti i 3 pattern che trovate nella confezione, e non solo! Infatti, con un pò di fantasia si possono combinare tra loro, variare altezze e lunghezze e ottenere moltissimi effetti diversi!

Ecco il mio esempio di utilizzo. Spero vi piaccia!

(ti piace il sottotorta? lo trovi **qui**)

Alla prossima!

Giulia - In Cucina Per Caso per dolcidolcetti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.