Tutorial: alfabeto funky

Oggi vi voglio mostrare come usare **QUESTO**, ovvero l'alfabeto funky, per ottenere delle bellissime e simpaticissime scritte in pasta di zucchero..

Cosa ci serve?

1 funky alphabet set
pasta di zucchero
1 coltellino affilato o bisturi da modellismo
zucchero a velo




Come si fa?

Beh, è un procedimento davvero semplicissimo che sono sicura tutte conoscete già. Prima di tutto si passano gli stampini per le lettere nello zucchero a velo, per evitare che pezzetti di pasta di zucchero rimangano attaccati quando andiamo a formare le lettere. Poi prendiamo una pallina di pdz e stendiamola con un mattarello. Non troppo sottile sennò non viene bene ma nemmeno troppo grossa, altrimenti non si staccherà... i miei soliti 3 millimetri andranno benone! Tiratela per lungo, fino ad ottenere una lunga striscia sottile.


Posizioniamo la striscia orizzontalmente.

Quindi prendiamo lo stampino contenente la lettera che ci serve, in questo caso la D, e lo mettiamo perpendicolare alla striscia di pasta di zucchero. Quindi premiamo sulla pasta e togliamo delicatamente lo stampo, facendo attenzione a non rovinare la letterina.


Se la lettera non si è staccata del tutto non temete, basterà ripassare i bordi con un coltellino (io uso un bisturi per modellismo) e si staccherà perfettamente. Ed ecco la nostra prima letterina...


Ora continuiamo così con tutte le lettere che ci servono, fino a formare la parola o le parole che desideriamo ^_^


Buona giornata!!

Giulia (In Cucina Per Caso)
per dolcidolcetti.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Tutorial: alfabeto funky

Oggi vi voglio mostrare come usare **QUESTO**, ovvero l'alfabeto funky, per ottenere delle bellissime e simpaticissime scritte in pasta di zucchero..

Cosa ci serve?

1 funky alphabet set
pasta di zucchero
1 coltellino affilato o bisturi da modellismo
zucchero a velo




Come si fa?

Beh, è un procedimento davvero semplicissimo che sono sicura tutte conoscete già. Prima di tutto si passano gli stampini per le lettere nello zucchero a velo, per evitare che pezzetti di pasta di zucchero rimangano attaccati quando andiamo a formare le lettere. Poi prendiamo una pallina di pdz e stendiamola con un mattarello. Non troppo sottile sennò non viene bene ma nemmeno troppo grossa, altrimenti non si staccherà... i miei soliti 3 millimetri andranno benone! Tiratela per lungo, fino ad ottenere una lunga striscia sottile.


Posizioniamo la striscia orizzontalmente.

Quindi prendiamo lo stampino contenente la lettera che ci serve, in questo caso la D, e lo mettiamo perpendicolare alla striscia di pasta di zucchero. Quindi premiamo sulla pasta e togliamo delicatamente lo stampo, facendo attenzione a non rovinare la letterina.


Se la lettera non si è staccata del tutto non temete, basterà ripassare i bordi con un coltellino (io uso un bisturi per modellismo) e si staccherà perfettamente. Ed ecco la nostra prima letterina...


Ora continuiamo così con tutte le lettere che ci servono, fino a formare la parola o le parole che desideriamo ^_^


Buona giornata!!

Giulia (In Cucina Per Caso)
per dolcidolcetti.it

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.